Depuratore, i conciatori mettono in mora la Regione Campania

Depuratore, i conciatori chiamano la Regione Campania e chiedono l’affidamento. Prima però palazzo S. Lucia deve mettere mano ai lavori di ammodernamento dell’impianto e fare chiarezza sui costi di gestione.

In ogni caso il Codeso, il Consorzio Solofra Depurazione, chiede la presenza di un suo rappresentante tecnico nel depuratore: il corretto funzionamento dell’impianto è una priorità per tutti

I commenti sono chiusi.

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Rifiuto Centro privacy Scelta dei Cookies