Depuratore, i conciatori mettono in mora la Regione Campania

Depuratore, i conciatori chiamano la Regione Campania e chiedono l’affidamento. Prima però palazzo S. Lucia deve mettere mano ai lavori di ammodernamento dell’impianto e fare chiarezza sui costi di gestione.

In ogni caso il Codeso, il Consorzio Solofra Depurazione, chiede la presenza di un suo rappresentante tecnico nel depuratore: il corretto funzionamento dell’impianto è una priorità per tutti

I commenti sono chiusi.