Lancio del sacchetto, arrivano le telecamere nella galleria della Bonatti. Ma la città resta ancora sporca

Più telecamere per stanare i furbetti – priorità in questa fase per le nuove installazioni alla galleria della Bonatti, riaperta da pochi giorni dove va di moda il fenomeno del lancio del sacchetto dal finestrino e per questo motivo già trasformata in un discarica a cielo aperto – ma anche maggiore impulso nei controlli da parte della polizia mu-nicipale sia sulla differenziata che sul rispetto del contratto da parte di Irpiniambiente e, non ultima, un netto cambio di passo nella pulizia delle strade e delle aree verdi di competenza da parte sempre della società provinciale. Il neo assessore all’Ambiente Mingarelli conferma di ricevere decine di segnalazioni al giorno da parte dei cittadini tramite i social.

I commenti sono chiusi.

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Rifiuto Centro privacy Scelta dei Cookies