Ore frenetiche per il salva concertone: l’amministrazione ci mette le indennità, ma serve anche uno sponsor

Dopo la bocciatura della variazione di bilancio necessaria a sanare contabilmente e formalmente il capitolo di spesa per finanziarie gli eventi, a piazza Del Popolo è corsa contro il tempo per salvare almeno uno dei due concerti del Ferragosto avellinese, il concertone del 16 che per antonomasa identifica e qualifica l’intero cartellone. Per quella data è stato individuato Ron. L’idea intorno alla quale stanno lavorando in queste ore il sindaco Ciampi e la sua giunta dovrebbe portare all’assegnazione del patrocinio gratuito ad un’associazione terza che prenderebbe poi in carico l’organizzazione di quello che è sicuramente l’evento più atteso dell’anno da parte degli avellinesi. I soldi per finanziarlo sarebbero così divisi: una piccola parte arriverebbe dalla devoluzione spontanea delle indennità di agosto di primo cittadino e assessori e, quella, più sostanziosa da uno sponsorizzazione privata. Restano da superare, ora, i nodi formali e giuridici. Se poi, tutto dovesse saltare, il piano B porterebbe all’organizzazione di un micro evento finanziato sempre da donazione spontane del Movimento 5stelle, così come preannunciato su Facebook dopo la batosta di ieri sera in consiglio comunale.

I commenti sono chiusi.

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Rifiuto Centro privacy Scelta dei Cookies