Rincari bollette acqua, associazioni dei consumatori all’Authority: subito ispezione guardia di finanza

Subito un’ispezione congiunta: funzionari dell’autorithy e guardia di finanza. Nuovo capitolo della storia dei rin-cari nelle bollette dell’acqua. Ato e Alto Calore ancora una volta nella bufera. Adoc, Federconsumatori e Movi-mento difesa del cittadino ci vanno giù duri: prima la va-langa di reclami chiedendo la restituzione del soldi – gli aumenti sono scattati già nelle ultime fatture nelle quali sono partiti i recuperi del 2016 – poi l’affondo con la ri-chiesta di accesso agli atti per prepare i ricorsi e le solle-citazioni di ispezionni all’Arera, autorità di regolazione per energia reti e ambiente, e fiamme gialle. Le associa-zioni chiedono di fare chiarezza sia in merito agli aumen-ti del triennio 2016-2019, ma anche in merito a quelli del precedente biennio 2014 – 2015. Rincari legati ad inve-stimenti nelle reti e nel potenziamento del servizio che – secondo le organizzazioni di categoria – rimasti lettera morta. E dopo l’intervista rilasciata a Irpinia tv dal com-missario dell’Ato, Adoc, Federconsumatori e Movimento difesa del cittadino hanno chiesto le dimissioni di Coluc-ci. “Insopportabile sentirsi dire che gli utenti non devono sempre lamentarsi quando ci sono gli aumenti” – dicono. E’ venuto meno il rapporto di fiducia. Ci ha delusi: ave-vamo risposto in lui speranze fondate affinché si potesse-re rendere promotore di una effettiva rivoluzione tendente al riammodernamento ed efficientamento del sistema idrico integrato in Irpinia e nel Sannio. Tutto ciò non è avvenuto. Ora lasci l’incarico” – scrivono i rappresentan-tu delle tre associazioni.

I commenti sono chiusi.

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Rifiuto Centro privacy Scelta dei Cookies