Tante siringhe abbandonate in strada: “Attenzione calata sulle droghe, ecco perché torna a far paura l’eroina”

“Il consumo di eroina anche per via inettiva non è mai scomparso, più che altro è calata l’attenzione sia mediatica che generale sul fenomeno”. Il continuo rinvenimento di siringhe ad Avellino città ha fatto scattare l’allarme su di un possibile ritorno del cosiddetto buco. “Fino a qualche anno fa, sul fronte delle tossicodipendenze si era parlato dell’emergenza droghe sintetiche, soprattutto per gli effetti nefasti, ma il vero problema oggi – secondo l’esperto – è rappresentato dalla sottovalutazione del fenomerno, a tutti i livelli”.

I commenti sono chiusi.

x

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi puoi modificare le tue impostazioni nel nostro Centro Privacy. Cliccando "Accetto", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Accetto Rifiuto Centro privacy Scelta dei Cookies