Industria italiana autobus: scongiurato il fallimento

Fallimento scongiurato, arriva anche lo stipendio di settembre grazie ad un bonifico fatto da bus italia, restano però le incognite sui nuovi assetti societari e sugli ordinativi da evadere entro fine anno per evitare che le commessa vengano dirottare su Iveco, dunque sull’ex Irisbus. A Roma l’attesa assemblea straordinaria dei soci di di Industria italiana autobus. Una folta delegazione di operai e rappresentanti sindacali ha presidiato i lavori dell’assise che si sono tenuti presso uno studio notarile della capitale. Un nuovo appumntamento è stato annunciato per il prossimo 9 novembre. “Si vuole così consentire – si legge in una nota della società – il perfezionamento dell’annunciata operazione di risanamento e rilancio. Un altro passo in avanti dopo l’esito del tavolo tec-nico al ministero dello Sviluppo economico: Ferrovie dello Stato, Leonardo ed Invitalia sono pronti a scommettere sugli stabilimenti di Flumeri e Bologna”.

I commenti sono chiusi.