“Chi entra in fabbrica rischia la denuncia”: tensione alle stelle a Flumeri

Lo stabilimento fermo, le incertezze sul futuro, la quasi totalità degli operai senza stipendio perché la cassa inte-grazione è scaduta a fine 2018 ed ora anche la diffida: nessuno si azzardi ad entrare in fabbrica senza autorizzazione, in caso contrario scatteranno le denunce. Tutto nero su bianco e la missiva della direzione aziendale di Industria italiana autobus – l’azienda ha convocato a Flumeri per venerdi prossimo un vertice con le organizza-zioni di categoria – ha mandato su tutte le furie i sindacati che stamane si sono recati in Prefettura perché temono risvolti di ordine pubblico.
Domattina dalle 9 alle 11 assemblea in fabbrica. La tensione resta alle stelle.

I commenti sono chiusi.