Ariano batte cassa all’Alto Calore. Ok alla transazione.

Il comune di Ariano trova l’accordo transattivo con l’Alto Calore per recuperare il credito che vanta nei confronti dell’ente di Corso Europa. La giunta del sindaco Franza ha deliberato  sulla questione confermando la strategia già adottata dal precedente sindaco Gambacorta.  Ariano vanta un credito di 1.145.000 euro , soldi che i cittadini sborsano  per fognature e depurazione e che l’Ente di Corso Europa dovrebbe restituire al comune ogni anno .L’alto Calore deve rimborsare  quattro anni, dal 2015 al 2018.  Si tratta di fatture che il comune ha emesso e che non sono state riscosse. La transazione sottoscritta tra comune di Ariano ed ente idrico prevede il pagamento di quasi 161.000 euro come acconto  e successive 28 rate mensili  di 35 .000 euro fino ad estinzione del debito.

 

I commenti sono chiusi.