Patto per la Campania ed aree interne, gli impegni di Provenzano

Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, ha firmato a Napoli, insieme al presidente della Regione Vincenzo De Luca, la riprogrammazione del Patto della Regione Campania. L’obiettivo: razionalizzare gli interventi contenuti nel Patto e accelerarne l’attuazione.

Si è parlato anche di Zone economiche speciali ed aree interne.

E poi le crisi industriali, a cominciare dalla vertenza Whirlpool : “Convocare il tavolo a Palazzo Chigi non è cosa da poco – ha spiegato il ministro Provenzano – di fronte a questo rinnovato interesse delle istituzioni nazionali credo che l’azienda debba rivedere e ridiscutere le sue scelte, ritirare e bloccare la procedura di licenziamento che aveva annunciato.”

E sulla vicenda navigator: “Si tratta di una questione che riguarda il destino di 4.471 giovani che hanno maturato una aspettativa e un diritto dopo una selezione. Mi interessava la disponibilità di fare passi avanti e l’ho trovata da parte del Presidente”.

 

I commenti sono chiusi.