Riscossione tasse ai privati: Festa avvia l’appalto da nove milioni di euro

Come annunciato, tirando dritto nonostante le polemiche dell’opposizione, il sindaco avvia le procedure per affidare all’esterno il servizio di riscossione di Imu e Tari. Un appalto della durata di sei anni: i guadagni per la società ammontano a 1,5 mln di euro all’anno

I commenti sono chiusi.