Lioni-Grottaminarda e Novolegno, i due volti della crisi dell’edilizia irpina

Edilizia in crisi: presidio dei lavoratori davanti alla Prefettura di Avellino. L’iniziativa promossa da Feneal-Uil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil. L’obiettivo: il rilancio delle costruzioni. Un appello al Governo per chiudere i ponti con le incertezze del passato. In Irpinia il comparto dell’edilizia ha perso la metà degli addetti.

Davanti alla sede dell’Ufficio territoriale di Governo, in corso Vittorio Emanuele, anche una delegazione dei lavoratori delle aziende impegnate nel cantiere della Lioni-Grottaminarda e della Novolegno

I commenti sono chiusi.