Albero musicale in piazza da 23 metri, luminarie e il villaggio di Babbo: ecco il Natale di Festa

Un albero musicale da 23 metri in piazza Libertà interattivo, che si accende ed emette luci in base al suono delle canzoni impostate con i cellulari connessi, luminarie che rappresentano la città di Avellino posizionate in diverse strade del centro storico, musica in filodiffusione lungo Corso Vittorio Emanuele. Inizia a prendere forma il Natale di Gianluca Festa, grazie alle iniziative degli sponsor privati, delle associazioni e dei commercianti.

Scaduti i termini della manifestazione d’interesse, sono una dozzina i privati che hanno inoltrato le loro proposte; luci e albero gigante verrebbero messi a disposizione dalla ditta di costruzioni Frt. Non solo, proposta anche la Casa e il Villaggio di Babbo Natale in piazza Kennedy assieme alla pista di pattinaggio; previsti anche una serie di eventi e concerti per rallegrare le festività. Ora serve solo l’ok da parte della giunta di Festa.

Alle iniziative dei privati si aggiungeranno poi le idee dell’amministrazione, finanziate dai 100mila euro circa che il sindaco ha deciso di prendere dai fondi comunali, per rinfoltire il parco luci e allestire un Villaggio di Natale interattivo anche in piazza Libertà, almeno questa è il primo obiettivo.

E’ andata peggio alle casette: solo 24 su 60 a disposizione sono state noleggiate; l’amministrazione ha deciso di allungare i termini del bando con l’obiettivo di affittarne altre e rendere più natalizo possibile il clima delle festività.

“Siamo soddisfatti per la partecipazione riscontrata, soprattutto perchè la regola del made in Irpinia è stata rispettata” le parole dell’assessore agli eventi Stefano Luongo. Ora c’è attesa per il via delle feste, l’obiettivo è di partire i primi di dicembre

I commenti sono chiusi.