Piscina comunale, la Polisportiva frena l’entusiasmo del Comune: “Dal Tar solo un rinvio”

Il gruppo Cesaro ricostruisce l’udienza al Tar: è la stessa Polisportiva che ha deciso di cancellare dal ruolo il ricorso, in attesa della pronuncia dei giudici di Napoli sull’interdittiva antimafia. Il comune comunque ne approfitta e annuncia di voler entrare in possesso della piscina e affidarla ad un’altra società. Ma la Polisportiva è pronta a ricorrere anche contro un’eventuale ordinanza di sgombero: Palazzo di Città rischia l’ennesimo buco nell’acqua

I commenti sono chiusi.