Cinese sotto osservazione a Bisaccia, ora scatta la sorveglianza sanitaria

Inizialmente dimesso dal Moscati senza segnalazione all’Asl, dopo la piccata presa di posizione del sindaco Arminio, per il cittadino cinese sotto osservazione a Bisaccia è scattata l’assistenza sanitaria, che durerà per tutti i prossimi 15 giorni. Ecco la nota dell’Asl

A seguito di segnalazione della Direzione dell’A.O. Moscati, relativamente ad un cittadino cinese residente a Bisaccia e rientrato da un viaggio nella Repubblica Cinese, l’Asl di Avellino ha provveduto ad allertata l’U.O. Prevenzione Collettiva in via esclusivamente precauzionale. Al momento il soggetto, apiretico e senza sintomi respiratori, è stato istruito sulle misure di prevenzione da adottare a scopo cautelare ed è in isolamento fiduciario presso il proprio domicilio. L’Azienda Sanitaria Locale ha interessato anche il medico di famiglia che collabora con la sorveglianza sanitaria attivata per il paziente, come da Protocollo Operativo Regionale del 6/2/2020.

I commenti sono chiusi.