Ristoranti, ripartenza lenta. “La gente ha ancora paura”

Ristoranti, la ripartenza è lenta. “La gente ha ancora paura”, è l’opinione degli operatori del settore dopo il primo giorno di riapertura senza limiti di orario. E sulla chiusura dei locali della movida alle 23.00: un sacrificio ma è necessario per evitare di tornare alla fase 1 dell’emergenza coronavirus

I commenti sono chiusi.