Movida, la maggioranza difende Festa: “Ha fronteggiato rischiosa situazione di emergenza”

  • La nota dei capigruppo consiliari di maggioranza: Elia De Simone (Davvero), Diego Guerriero (W la Libertà), Gerardo Melillo (Vera), Gianluca Gaeta (Ora Avellino).

Quanto accaduto nella notte del 30 maggio., impone a noi capigruppo di maggioranza del Sindaco Festa di esprimere considerazioni chiare ed inequivocabili sulla vicenda.

I video e le fotografie che in questi giorni hanno imperversato nelle televisioni e sul web non rappresentano chi è realmente il Sindaco, ma soprattutto l’uomo Gianluca Festa.

Così come il Sindaco Festa ha avuto modo di dire nelle successive ore dall’accaduto, al di là del merito della vicenda, anche noi siamo rammaricati e dispiaciuti per i tanti cittadini avellinesi, residenti e non, che sono stati turbati e si sono sentiti vilipesi per le immagini e i video che sono stati diffusi, inoltre, come il Sindaco ha ribadito con alcune sue dichiarazioni, se qualcuno si è sentito offeso da quanto accaduto, sappia che non era intenzione di alcuno farlo.

In questi giorni lo stesso Sindaco ha avuto modo di rappresentare la sua amarezza per il sentimento di stupore provocato alla città che gli vuole bene, da parte sua solo la reale intenzione di intervenire al meglio per fronteggiare la rischiosa situazione di emergenza palesatasi.

Chi conosce, non tanto il Sindaco, quanto l’uomo, ne apprezza la sua passione civile, il suo amore per la città, la vicinanza alla comunità, la sua generosità e l’impegno che profonde ogni giorno nello svolgimento del suo ruolo.

I capigruppo consiliari di Davvero, Ora, Vera e W La Libertà, analizzata l’attuale fase politica, ribadiscono piena fiducia nell’operato del Sindaco e unitamente a tutti i consiglieri di maggioranza guardano avanti con fiducia e manifestano l intenzione di proseguire spediti nel governo della città.

A tal uopo, a breve saranno presentati nell’ambito di una conferenza stampa vari progetti sui quali intendono misurarsi e ritengono altresì prioritario portare in aula il bilancio per la sua approvazione.

Infine, consapevoli che la vicenda mediatica di cui il Sindaco è stato vittima, rappresenti solo ed esclusivamente un incidente di percorso, con maggiore entusiasmo, voglia e determinazione, informano l’intera cittadinanza che è loro intenzione concentrarsi, in forza del mandato popolare ricevuto, in maniera ancor più decisa, sulle vicende amministrative al fine di seguire con cura le questioni del quotidiano e la programmazione futura degli interventi volti al miglioramento delle condizioni, a 360 gradi, della comunità Avellinese.

I commenti sono chiusi.