La Cgil dona delle sedie al carcere di Ariano

La Cgil si trasforma in associazione di volontariato e dona sedie per le 8 sezioni penitenziarie del carcere di Ariano. Un gesto di generosità ma che la dice lunga sulle condizioni in cui versa la casa circondariale arianese da anni sotto i riflettori per le carenze di personale  e le criticità della struttura presso la quale sono stati trasferiti  detenuti che hanno creato , in altre carceri, problemi di ordine e sicurezza. Nell’istituto penitenziario di Ariano sono frequenti gli episodi di violenza e aggressioni  da parte di detenuti ai danni degli agenti in servizio.Non si contano le richieste di potenziamento di uomini  e mezzi . Richieste finora inevase che però non fanno demordere i sindacati.

(interviste a Luciano Mastrangelo e Orlando Scocca)

I commenti sono chiusi.