Laboratori creativi nell’orto botanico ed al carcere borbonico

Laboratori creativi nell’orto botanico ed al carcere borbonico per i bimbi autistici e per quelli con sindrome di down. E’ l’idea che la Provincia di Avellino sta sviluppando insieme con le associazioni che sono al fianco delle famiglie. Rosanna Repole – consigliera delegata alla cultura – : “Questo è il primo passo”. L’iniziativa pronta a partire entro la fine del mese di luglio.

Intanto l’Aipa denuncia: troppo silenzio sul destino del centro autismo di Valle.

I commenti sono chiusi.