Spacciava coca anche mentre era ai domiciliari, arrestato 47enne ad Avellino

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura, nel corso di attività tesa a contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 47enne di Avellino, in flagranza dei reati di detenzione e spaccio di stupefacenti. Gli operatori nel corso di accurato monitoraggio del territorio e mirati servizi info-investigativi, acquisivano inconfutabili elementi che inducevano a ritenere che il 47enne, peraltro agli arresti domiciliari per reati specifici, detenesse presso la sua abitazione, ai fini di spaccio, sostanze stupefacenti e pertanto decidevano di eseguire una perquisizione domiciliare. A conclusione dell’atto di polizia giudiziaria gli operatori rinvenivano, celate dietro un quadro, ben71 bustine in cellophane, contenente cocaina per un peso complessivo di circa 32 grammi, pronte per essere immesse sul mercato. Condotto in Questura, al termine degli accertamenti di rito l’uomo è stato tratto in arresto.

I commenti sono chiusi.