Avellino, ucraina trovata morta in casa

Una 50enne di origini ucraine è stata trovata morta nel suo appartamento di via Capozzi. La donna fu già protagonista la scorsa settimana di un tentato suicidio, sventato da una sua amica e dagli uomini della Polizia di Stato. Un arresto circolatorio avrebbe posto fine alla sua vita. Tuttavia, complici i trascorsi degli ultimi giorni, il magistrato potrebbe richiedere l’autopsia.

 

I commenti sono chiusi.