Via Scrofeta inondata di liquami: “Danno ambientale enorme, vado in procura”

Condotte fognarie ostruite, tombini saltati, liquami in strada: situazione insostenibile in via Scrofeta, che va avanti da prima di Natale. Comune inerte. La denuncia di un residente: "Ho i liquami in casa, e si riversano anche nel fiume. Un danno ambientale enorme, per non parlare dei rischi per gli automobilisti. Roba da denuncia in procura"

Sono esasperati i residenti di contrada Scrofeta, che si ritrovano i liquami delle condotte fognarie davanti alle proprie abitazioni. La situazione ve l’abbiamo già descritta e va avanti da prima di Natale: condotte fognarie ostruite, tombini saltati, la strada è completamente invasa dai liquami che scorrono come un fiume in piena. Il comune continua a rimanere inerte su un intervento che avrebbe decisamente somma urgenza; la strada infatti è stata interdetta al traffico e le acque sporche si sversano anche nel fiume, il Rio Vergine, che lambisce l’intera zona. Un danno ambientale considerevole, oltre ai disagi enormi per automobilisti e residenti; servirebbero in tempi brevi interventi strutturali per una problematica che va avanti da anni e che si è aggravata con le recenti piogge

I commenti sono chiusi.