Vaccini, domani si parte nel capoluogo: tutti gli over 80 in una settimana

Vaccini, è tutto pronto finalmente per la partenza delle somministrazioni anche nel capoluogo. Sono oltre 3mila gli over 80 che attendono la prima dose anti-Covid, l'Asl conta di concludere questa fase in poco più di una settimana all'interno del centro vaccinale al Campo Coni alla media di circa 380 vaccinazioni al giorno

Sono oltre tremila gli over 80 avellinesi che si sono iscritti alla piattaforma regionale, ansiosi di poter mettere fine all’incubo che dura da oltre un anno immunizzandosi contro il Covid, virus particolarmente insidioso e fatale sulle persone anziane. E il vaccino è anche la strada maestra per uscire fuori da quell’isolamento sociale che ha impedito ai nostri nonni in tutto questo tempo di poter vedere con regolarità le persone care. Si parte dunque domani nel capoluogo, la tensostruttura del Campo Coni è pronta in ogni minimo dettaglio, addirittura arredata con piante per rendere più piacevole l’attesa ai pazienti, che troveranno posto nella tribunetta del campo da calcetto e dunque al caldo.

Sei postazioni box per i vaccini, due di pronto soccorso, un ampio parcheggio all’esterno, sembra non mancare nulla alla struttura che in giornata verrà anche sanificata. Non mancheranno di sicuro i vaccini: lunedì l’Asl ha ricevuto 4 pizze da 1170 dosi Pfizer l’una, per un totale dunque di 4680 vaccini, la maggior parte dedicati al capoluogo.

L’Asl infatti ha deciso di non interrompere mai le somministrazioni della prima fiala agli over 80 del capoluogo fino a conclusione; le operazioni, secondo i conti di via degli Imbimbo, dovrebbero concludersi in 7-8 giorni: basandosi sui tempi analizzati in questi primi giorni di vaccinazione, i medici dell’Asl effettuano circa 54 somministrazioni a box, 324 al giorno quindi è il minimo che l’azienda vuole assicurare, convinta di potersi spingere fino a 380 somministrazioni quotidiane.

I commenti sono chiusi.