Metro leggera, Europa e Regione minacciano la revoca dei fondi

Il cantiere eterno della metro leggera, costato 24 milioni di euro e mai entrato in funzione. Regione ed Europa hanno scritto al comune chiedendo in tempi brevi la messa in esercizio del sistema di trasporto, pena la revoca dei fondi. La replica dell'amministrazione: "Metro in funzione entro 4 mesi"

Che fine ha fatto la metropolitana leggera, è quello che si chiedono non solo gli avellinesi da lungo tempo, ma ora anche i membri della commissione europea all’autorità di gestione dei fondi Fesr. L’organismo infatti ha scritto alla Regione Campania che ha concesso, assieme al governo, i 24 milioni di euro necessari per l’opera, chiedendo numi sul come mai gli autobus non siano mai entrati in funzione.

La domanda è stata trasferita dalla Regione al Comune, con gli uffici dei fondi europei di Palazzo Santa Lucia che hanno minacciato l’amministrazione Festa di poter arrivare a revocare i fondi erogati in caso di riscontro negativo alle richieste. Agli inizi di giugno infatti tra Regione e Comune si è svolta una riunione in cui Festa e l’Air hanno indicato un cronoprogramma per il completamento degli ultimi lavori e la partenza del sistema di trasporto cittadino a basso impatto ambientale; gli uffici di Palazzo Santa Lucia, notizia anticipata dal Mattino, ora hanno richiesto espressamente di non tergiversare più, pena appunto la revoca dei finanziamenti, 24 milioni di euro che fino ad oggi hanno fatto la gioia solo dei tecnici comunali, veloci a intascare le loro parcelle da oltre 300mila euro per la progettazione di un’opera mai arrivata alla fine, e ha regalato agli avellinesi centinaia di pali disseminati lungo tutta la città.

Immediata la replica del comune: l’amministrazione si è impegnata a rispettare il cronoprogramma (in attesa del via libera per gli ultimi lavori da parte del ministero dei trasporti e la programmazione finanziaria dell’Air che ha garantito di occuparsi in futuro della gestione della metro leggera) sostenendo che i mezzi entreranno in funzione entro 4 mesi.

I commenti sono chiusi.