Il ministro Carfagna ad Avellino: “Fondi aree interne in abbondanza, ma i comuni li sfruttino”

Il ministro per il Sud al meeting di Confindustria Irpina. Iniezione di fiducia per il futuro prossimo. "Ci sono risorse in abbondanza per le aree interne, i comuni non si facciano trovare impreparati". Intanto sono stati impiegati 24 min di euro per infrastrutture e logistica a sostegno della Stazione Irpinia dell'Alta Velocità/Capacità Napoli-Bari

Il baricentro economico della provincia di Avellino si sposta ad Ariano e in Valle Ufita, attorno alla nuova stazione dell’Alta Capacità/Velocità Napoli-Bari in costruzione, Confindustria Avellino chiama i princpali attori istituzionali della provincia, i sindacati, l’amministratrice di Rfi Vera Fiorani, il consigliere regionale con delega ai trasporti Luca Cascone. Ma è ovviamente il ministro per il Sud Mara Carfagna a rubare la scena, grazie all’annuncio dei primi 24 milioni di euro di investimenti dedicati a infrastrutture e rilancio della zona economica speciale, ma grazie ai fondi del Pnrr “ci sono un miliardo e otto dedicati alle aree interne”: un’occasione irripetibile per una provincia che di opportunità ne ha perse fin troppe

 

L’allarme del presidente di Confindustria Avellino Emilio De Vizia: “La stazione Irpinia non sia una cattedrale nel deserto come quella di Afragola”

I commenti sono chiusi.