Vaccinazione pediatrica anti-Covid, programmate in una settimana 5500 dosi

Prova di efficienza dell'Asl Avellino. Il direttore generale Maria Morgante ai genitori: "iscrivete i vostri figli"

Grande prova di efficienza dell’Asl di Avellino che imprima una sensibile accelerazione all campagna vaccinale anticovid 19 per la fascia d’età 5-11 anni. Programmate sedute vaccinali pediatriche dedicate presso i Centri dei Distretti sanitari ed i Centri vaccinali territoriali. Si inizia il 14 gennaio. 5500 le somministrazioni di vaccino pfizer pediatrico previste. Si andrà avanti fino al 20 gennaio così da completare la vaccinazione prima dose di tutti gli iscritti, ad oggi, sulla piattaforma regionale. Attualmente sono 4.902 le somministrazioni effettuate, di cui 4.118 I dose e 784 II dose.

I genitori, che non hanno ancora provveduto, potranno effettuare l’adesione alla Campagna Vaccinale pediatrica anti-Covid al link https://adesionevaccinazioni.soresa.it La convocazione per la vaccinazione avverrà via sms da parte dell’Asl. I bambini dovranno presentarsi minuti di tessera sanitaria e accompagnati dal genitore.

“Come Azienda abbiamo inteso dare un’accelerata alla Campagna vaccinale pediatrica, anche in considerazione della riapertura delle scuole – afferma il Direttore Generale dell’Asl di Avellino Maria Morgante – Voglio rivolgere un appello ai genitori affinché tutti aderiscano alla vaccinazione pediatrica. È  importante aumentare la copertura vaccinale in questa fascia di età così delicata anche per mettere in sicurezza le nostre scuole, in linea con quanto stabilito dalla stessa Regione; pertanto abbiamo previsto il potenziamento dei Centri vaccinali in modo da azzerare le richieste pervenute fino ad oggi entro una settimana”.

I commenti sono chiusi.