Ariano, mistero sui lavori in villa comunale. Il cantiere c’è ma non si vede

I lavori per l'efficientamento energetico sono fermi ma riprenderanno la prossima settimana

  • Transenne divelte, si passeggia e si corre come se il cantiere non esistesse. I lavori per l’efficientamento energetico  in villa comunale ad Ariano  sono fermi (o forse conclusi?) e qualcuno ha pensato di riappropriarsi con il “fai da te”  di spazi chiusi al pubblico dal 4  ottobre dello scorso anno  per consentire lavori di ammodernamento dell’illuminazione pubblica . Non si capisce se l’area in questione sia stata riaperta ,o se sia ancora un cantiere. Non erano mancate polemiche sulla chiusura di alcuni spazi della villa comunale, polmone verde della città utilizzata da runners , maratoneti, atleti o anche per semplici passeggiate . I lavori dovevano durare 120 giorni, la consegna era prevista infatti per il 10/ 01/2022. Qualche ritardo, si sa, è  prevedibile e comprensibile , il maltempo può aver rallentato. Ma ora ci si chiede se i lavori siano in dirittura d’arrivo, se debbano ancora iniziare e se  il cantiere , in alcuni tratti sfondato, abbia un senso. Per il vice sindaco Carmine Grasso  il cantiere dovrebbere essere ancora allestito ed in attività,  l’area dunque interdetta al pubblico. L’efficientamento energetico della villa comunale di Ariano  , insieme al boschetto Pasteni rientra in un finanziamento complessivo di 260.000  euro ottenuti dall’amministrazione comunale con la legge Fraccaro . L’amministrazione puntualizza: “Il cantiere c’è  ma interessa la sostituzione dei cavi ed i nuovi allacci. Dalla prossima settimana si passerà  alla sostituzione dei pali ed alle nuove installazioni. C’è una proroga nella consegna dei lavori dovuta a maltempo ed emergenza “.

I commenti sono chiusi.