Biglietto da Avellino al Donbass: “Vinci per l’Ucraina, quando la guerra finirà ci sposeremo”

Il messaggio lasciato in una giacca andata ad un soldato in prima linea: ecco la storia d'amore tra Bogdana e Ivan

Un bigliettino volutamente lasciato nella tasca di un giaccone all’insaputa anche dei volontari che dopo aver raccolto il materiale stavano allestendo la spedizione. Poche parole: “Vinci per l’Ucraina, quando la guerra finirà ci sposeremo”. A scriverlo Bogdana, ragazza di 30 anni proveniente dall’Ovest dell’Ucraina che da due mesi ha trovato riparo in Italia e collabora con il centro dell’Associazione Ucraini irpini di rione Mazzini ad Avellino. Messaggio letto da Ivan, soldato impegnato al fronte, quello più caldo, nel Donbass.

I commenti sono chiusi.