Fiume Sabato sempre peggio, lunedì gli ambientalisti torneranno in Procura

Sarà presentato un nuovo esposto sull'inquinamento del corso d'acqua

Fiume Sabato, gli ambientalisti lunedì torneranno in Procura. Un anno fa sul tavolo del Procuratore della Repubblica Domenico Airoma il dossier sulle criticità ambientali della valle del Sabato. L’obiettivo: sollecitare una maggiore attenzione da parte degli organi inquirenti. Airoma, forte dell’esperienza maturata sul fronte terra dei fuochi, si è messo subito al lavoro costituendo un pool di esperti e di magistrati che lavorano sui reati ambientali.

Lunedì 25 luglio, un anno dopo il primo incontro, gli ambientalisti della valle del Sabato incontreranno nuovamente il Procuratore. Ad annunciarlo è stato il dottore Franco Mazza del “Comitato Salviamo la valle del Sabato”. Un modo per fare il punto della situazione. Quel che è certo è che dodici mesi dopo quel primo “faccia a faccia” le aggressioni al corso d’acqua continuano. Ed a testimoniarlo un nuovo esposto sull’inquinamento del fiume che sarà consegnato nelle mani di Airoma

I commenti sono chiusi.