“Il patrimonio idrogeologico irpino corre gravissimi rischi, serve intervenire subito”

E’ l’allarme lanciato dal Comitato avellinese di salvaguardia del territorio attraverso un documento inviato al Capo dello Stato, al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai vertici della Regione Campania.

“Il patrimonio idrogeologico della provincia irpina corre gravissimi rischi. Occorre intervenire subito con misure concerete per evitare situazioni irreversibili.” E’ l’allarme lanciato dal Comitato avellinese di salvaguardia del territorio attraverso un documento inviato al Capo dello Stato, al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai vertici della Regione Campania.

I commenti sono chiusi.